Home |  Organismi dirigenti  |  La rete dei Circoli  |  I nostri Eletti  |  Donne democratiche  |  Articoli  |  Materiali di Comunicazione  |  Newsletter  |  Link  |  Contatti  |
Feed RSS 
  venerdi 17 agosto 2018 Partito Democratico Reggio Emilia
| Politiche_2018 | Dichiarazioni | Documenti | Ambiente | Enti Locali | Feste PD | Giustizia Sicurezza | Lavoro Economia | Scuola | Diritti solidarietÓ | Parlamentari | Cons.Regionali |
Minori stranieri: una legge sostenuta dai sindaci (dai Comuni)

26 ottobre 2016

Pubblicato in: AttualitÓ


REGGIO EMILIA, 26 ottobre - Ci sono voluti tre anni, molta determinazione e grande impegno per portare in aula, alla Camera, la legge sui minori stranieri non accompagnati.
Attesa dai sindaci, dagli amministratori, dalle associazioni umanitarie, approvata senza voti contrari (solo la Lega si è astenuta) perché tutti dobbiamo rendere conto ai territori su questa materia così delicata e complessa. 
Si tratta di un testo, fortemente sostenuto dall'Anci, che segna una svolta decisiva nelle politiche di accoglienza. Per due aspetti fondamentali: innanzitutto perché i minori saranno gestiti in un unico sistema dagli Sprar (Sistema per la protezione dei richiedenti asilo e rifugiati) e in secondo luogo perché per ognuno di loro è previsto un tutor e forme di identificazione tempestiva dell'età.
Entro 10 giorni i minori devono essere devono essere identificati e trattenuti per un massimo di 30 giorni (oggi sono 60).
Il ruolo dei tutor è particolarmente importante per la messa in sicurezza dei ragazzi e per impedire la loro scomparsa. Il rischio più grande è infatti la fuga dai centri di accoglienza.
Un rischio che nasce dal desiderio di raggiungere parenti in altri Paesi europei prima di farsi registrare in Italia, ma  che si traduce poi in lavoro nero, prostituzione, microcriminalità, spaccio di droga, delinquenza organizzata, traffico di organi.

Si creerà perciò un Albo dei tutor, perchè non sia più il sindaco, come avviene oggi, o l'Assessore ai Servizi sociali o il presidente della Comunità di accoglienza ad essere responsabile dei ragazzi (e occorre per questo ringraziarli, per come hanno fatto fronte finora alle diverse criticità).
Un ruolo che non potrebbero più continuare ad esercitare per i cambiamenti degli scenari e per gli aumenti dei numeri.
L'albo dei tutori volontari sarà composto da persone adeguatamente selezionate e formate tramite i Garanti regionali dell'infanzia. Oltre ai tutor volontari si prevede anche di incentivare l'affidamento familiare che dovrà essere privilegiato rispetto alle comunità di accoglienza.
Il tutor seguirà ogni ragazzo/a facendosi carico di scegliere con lui/lei le opportunità per il suo viaggio della speranza che, molto spesso, è fatto di giorni vuoti e di noia, mentre questi ragazzi devono diventare risorsa e spetta a noi lo sforzo di trovare il modo di tenere assieme accoglienza e sicurezza. 
Questa legge è un piccolo, grande passo che ha l'intento di dare una risposta ai 20mila minori stranieri non accompagnati arrivati in Italia nel 2016 e aumentati di 7mila unità in un anno.
Questi numeri sono storie di fuga, di paure, di fame, ma anche di speranza in un futuro diverso.
Dobbiamo fare di più. Ma cominciamo da qui.



On. Vanna Iori (PD)

 



TAGS:
parlamentari |  diritti solidarietÓ | 

Bookmark and Share





Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna

18 novembre 2017 - Matteo Renzi. Visita al Museo Casa Cervi dedicato alla storia dei movimenti contadini, dell'antifascismo e della Resistenza nelle campagne.
Agenda Appuntamenti
« Agosto 2018 »
DoLu MaMe GiVe Sa
   1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31
Ricerca nel sito
»

diritti solidarietà dichiarazioni elettorale feste del pd scuola feste pd elezioni e primarie enti locali documenti lavoro ambiente lavoro economia giustizia sicurezza elezioni feste parlamentari cons.regionali diritti e solidarietà lavoro e economia
Rassegna stampa
Il PD di Reggio Emilia su Facebook
 Partito Democratico Reggio Emilia - Via M.K. Gandhi 22 - 42123 Reggio Emilia - Tel: 0522-237901 - Fax: 0522-2379200 - C.F. 91141410356  - Privacy Policy

Il sito web di PD Reggio Emilia non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto