Home |  Organismi dirigenti  |  La rete dei Circoli  |  I nostri Eletti  |  Donne democratiche  |  Articoli  |  Materiali di Comunicazione  |  Newsletter  |  Link  |  Contatti  |
Feed RSS 
  mercoledi 21 novembre 2018 Partito Democratico Reggio Emilia
| Politiche_2018 | Dichiarazioni | Documenti | Ambiente | Enti Locali | Feste PD | Giustizia Sicurezza | Lavoro Economia | Scuola | Diritti solidarietÓ | Parlamentari | Cons.Regionali |
SS.63: prosegue l'iter per la messa in sicurezza della galleria di Casina

8 luglio 2016

Pubblicato in: AttualitÓ

"Come da impegno preso dai vertici Anas nell'incontro promosso il 5 ottobre scorso a Roma e nei costanti contatti con il Dipartimento Anas regionale, il piano degli interventi di manutenzione straordinaria della statale 63 prosegue il suo iter, soprattutto in merito alla messa in sicurezza dei tratti più preoccupanti delle Gallerie della Ss.63". A dichiararlo è la senatrice Leana Pignedoli.

"Primo intervento previsto all'interno dell'Accordo Quadro riferito a lavori di manutenzione straordinaria e degli impianti tecnologici, riguarda la galleria di Casina. I lavori - spiega la parlamentare Reggiana - si prevedono consistenti e impegnativi tanto che il budget per l'intervento ammonta a 8,8 milioni di euro complessivi. È previsto, infatti, l'adeguamento degli impianti tecnologici, l'impermeabilizzazione delle pareti del tunnel, il rifacimento del fondo e dei marciapiedi, per un tratto interessato di oltre un chilometro".
"Le procedure di gara per l'assegnazione dei lavori si stanno concludendo. Chiusi il termine della presentazione delle domande da parte delle imprese - prosegue Pignedoli - ora è in corso la procedura di verifica del corretto svolgimento della gara e dei requisiti delle imprese concorrenti come impone la rigorosa procedura del nuovo Codice degli Appalti che detta tempi e passaggi precisi per garantire legalità e sicurezza. La conclusione della procedura con l'aggiudicazione dei lavori è prevista per settembre e subito dopo si avvieranno i lavori. Sarà un cantiere non facile da gestire ma il disagio che potrà provocare dovrà "essere valutato rispetto al valore della sicurezza e rimozione dei rischi dati da infiltrazioni, interruzione di illuminazione che abbiamo più volte denunciato".

"Sempre sulla manutenzione straordinaria - continua - come ha annunciato il dipartimento di Bologna, il prossimo 27 luglio scadrà il termine della gara per lavori di ripristino di frane in tratti lungo la Ss.63 sempre in territorio montano per un importo di oltre 480 mila euro. Sarà poi la definizione dell'accordo di programma, concordato nello stesso incontro del 5 ottobre tra Anas e Provincia, che darà la possibilità di intervenire in modo decisivo su funzionalità e sicurezza dell'intero tratto. In settembre - conclude Leana Pignedoli - sarà possibile, in un coordinamento tra i diversi livelli istituzionali, fare il punto della situazione "statale 63" in presenza di analisi, precisi studi di fattibilità, cioè un programma con tempistica e previsione finanziarie certe".

 



TAGS:
parlamentari |   | 

Bookmark and Share





Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna

18 novembre 2017 - Matteo Renzi. Visita al Museo Casa Cervi dedicato alla storia dei movimenti contadini, dell'antifascismo e della Resistenza nelle campagne.
Agenda Appuntamenti
« Novembre 2018 »
DoLu MaMe GiVe Sa
    1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30
Ricerca nel sito
»

elezioni e primarie dichiarazioni parlamentari cons.regionali elezioni elettorale lavoro enti locali lavoro e economia diritti e solidarietà feste del pd giustizia sicurezza lavoro economia feste pd scuola feste diritti solidarietà documenti ambiente
Rassegna stampa
Il PD di Reggio Emilia su Facebook
 Partito Democratico Reggio Emilia - Via M.K. Gandhi 22 - 42123 Reggio Emilia - Tel: 0522-237901 - Fax: 0522-2379200 - C.F. 91141410356  - Privacy Policy

Il sito web di PD Reggio Emilia non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto