Home |  Organismi dirigenti  |  La rete dei Circoli  |  I nostri Eletti  |  Donne democratiche  |  Articoli  |  Materiali di Comunicazione  |  Newsletter  |  Link  |  Contatti  |
Feed RSS 
  sabato 21 luglio 2018 Partito Democratico Reggio Emilia
| Politiche_2018 | Dichiarazioni | Documenti | Ambiente | Enti Locali | Feste PD | Giustizia Sicurezza | Lavoro Economia | Scuola | Diritti solidarietÓ | Parlamentari | Cons.Regionali |
La crisi della ex Cormo approda in consiglio regionale

14 luglio 2015


Roberta Mori (PD) interroga la giunta su cosa intenda fare per le comunità locali

L’Assessore Costi: “Faremo il possibile per tutelare l’occupazione. Il 2 aprile firmato accordo per rilanciare il settore cooperativo”

 

La crisi della Open.Co, nata un anno fa dalla fusione tra la reggiana Cormo e la modenese Coop Legno, è approdata in assemblea legislativa. Questa mattina la consigliera regionale PD Roberta Mori ha presentato un’interrogazione a risposta immediata per chiedere alla giunta regionale “quali strumenti intenda mettere in campo per affrontare in coordinamento con gli enti locali la crisi degli stabilimenti citati, in particolare quella occupazionale che interessa centinaia di lavoratori e lavoratrici” e “come intende coadiuvare la ripresa di un piano industriale che permetta di non disperdere gli sforzi finanziari compiuti e in particolare il patrimonio cooperativo rappresentato dalla ex Cormo di San Martino in Rio, dando una prospettiva sia a quel territorio che alla filiera delle cooperative legate al settore delle costruzioni”. 

La consigliera Mori nel suo intervento ha sottolineato come la vicenda della ex Cormo “evidenzia ancora una volta sia la crisi che continua a mordere il settore delle costruzioni, sia la debolezza in questa fase del movimento cooperativo”. Nella sua risposta l’assessora alle Attività produttive Palma Costi ha detto che la situazione della Open.Co è nota alla giunta regionale, nonostante non siano ancora stati aperti canali ufficiali di trattativa. All’atto della fusione, ha ricordato l’assessora, le due cooperative occupavano 700 persone, mentre ad oggi i lavoratori sono 440 a Castelvetro e 280 a San Martino (di cui 60 sono in cassa integrazione). In 7 anni di crisi le due cooperative hanno subito perdite su crediti di ben 30 milioni di euro. 

Siamo consapevoli delle gravi difficoltà che sta attraversando il settore edilizia e costruzioni - ha detto Palma Costi - tanto da aver siglato in data 2 aprile 2015 un accordo quadro per il sostegno ed il rilancio del settore cooperativo, così come l’istituzione di un tavolo generale con tutte le parti sociali che prevede interventi e forme di sostegno che potranno essere utilizzate anche nel caso della Open.Co”. In conclusione l’assessora ha ribadito che la vicenda della Open.Co “non solo sarà seguita con attenzione”, ma saranno messe in campo “tutte le azioni possibili per tutelare l’occupazione”. 

Nella sua replica la consigliera Mori si è detta soddisfatta della risposta dell’assessora e ha sottolineato l’esigenza che la Regione “si faccia carico delle conseguenze sociali delle crisi aziendali al fianco delle comunità locali e si mettano in campo azioni per sostenere la crisi dell’edilizia e delle cooperative del settore”.  



TAGS:
cons.regionali | 

Bookmark and Share





Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna

18 novembre 2017 - Matteo Renzi. Visita al Museo Casa Cervi dedicato alla storia dei movimenti contadini, dell'antifascismo e della Resistenza nelle campagne.
Agenda Appuntamenti
« Luglio 2018 »
DoLu MaMe GiVe Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31
Ricerca nel sito
»

feste del pd diritti e solidarietà lavoro economia elezioni elezioni e primarie giustizia sicurezza ambiente scuola elettorale enti locali lavoro cons.regionali feste pd documenti lavoro e economia parlamentari feste dichiarazioni diritti solidarietà
Rassegna stampa
Il PD di Reggio Emilia su Facebook
 Partito Democratico Reggio Emilia - Via M.K. Gandhi 22 - 42123 Reggio Emilia - Tel: 0522-237901 - Fax: 0522-2379200 - C.F. 91141410356  - Privacy Policy

Il sito web di PD Reggio Emilia non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto