Home |  Organismi dirigenti  |  La rete dei Circoli  |  I nostri Eletti  |  Donne democratiche  |  Articoli  |  Materiali di Comunicazione  |  Newsletter  |  Link  |  Contatti  |
Feed RSS 
  domenica 21 ottobre 2018 Partito Democratico Reggio Emilia
| Politiche_2018 | Dichiarazioni | Documenti | Ambiente | Enti Locali | Feste PD | Giustizia Sicurezza | Lavoro Economia | Scuola | Diritti solidarietÓ | Parlamentari | Cons.Regionali |
Festa PD di Cavriago. Tra gli ospiti Vattimo, Guzzanti, Fava, Redeghieri

10 luglio 2015 - 19 luglio 2015

Pubblicato in: Feste
Segnalato dal coordinamento di: Pd Cavriago

Allegati Il programma

Gianni Vattimo, Sabina Guzzanti, Mara Redeghieri, Claudio Fava: questi sono soltanto alcuni degli ospiti della Festa dell'Unità di Cavriago, in programma dal 10 al 19 luglio 2015 al Pala AeB di Cavriago in via Pianella 1.

Una festa diversa rispetto alle precedenti edizioni, che punta su contenuti e approfondimenti culturali accomunati dal tema scelto come filo conduttore, quello della resistenza. Resistenza intesa nel suo significato storico, come lotta al nazifascismo, ma soprattutto nelle molteplici valenze che assume nella contemporaneità, come resistenza al conformismo, alle mafie e alla corruzione, all'integralismo.

"Abbiamo pensato ad una festa diversa aggiunge il segretario Pd Stefania Salsi –perché riteniamo che la politica debba coinvolgere e quest’anno lo faremo con le iniziative che andremo a proporre. Da sempre le nostre Feste dell’Unità sono state non solo un modo per finanziare l’attività del partito ma anche un’occasione per coinvolgere, riunire persone e favorire il confronto politico. L’edizione 2015 sarà incentrata sul confronto ma non mancheranno gli eventi musicali che allieteranno le calde sere d’estate. Vogliamo che questa festa, così come è stata pensata, sia una fotografia del modo di fare politica che più ci piace. Tutto ciò sarà possibile grazie alle nostre volontarie e ai nostri volontari che con passione e dedizione stanno costruendo la nostra festa."

Guardando i calendari che in concomitanza con la nostra festa – spiega Luca Brami del Comitato organizzatore - vengono organizzati in Val d'Enza, ci siamo accorti di come spesso fossero riproposti gli stessi nomi, garanzia di un pubblico sicuro, ma già visti e rivisti. Per questo abbiamo deciso di fare una scelta controcorrente, puntando sui contenuti e sugli approfondimenti. Un programma diverso da quello che potreste trovare in altre manifestazioni, siano esse feste della birra, feste politiche o sagre di paese”.

 

LA PARTE POLITICA – La Festa dell'Unità di Cavriago sarà aperta, venerdì 10 luglio alle 19.30, dall'intervento del segretario regionale Emilia-Romagna del Pd Paolo Calvano e del segretario provinciale Andrea Costa.

Domenica 12 luglio, alle 21, si parlerà di agricoltura con la senatrice Leana Pignedoli, membro della nona commissione permanete agricoltura e produzione agroalimentare, e Simona Caselli, assessore della Regione Emilia-Romagna ad agricoltura, caccia e pesca.

Il tema caldo della scuola e dell'istruzione sarà infine al centro della serata “La Buona scuola?” che prevede la partecipazione della senatrice Mariangela Bastico, membro della Commissione permanente Affari costituzionali e della Commissione parlamentare per le questioni regionali, e Silvia Prodi, consigliere della Regione Emilia Romagna.

Il futuro del centrosinistra sarà invece il tema della serata organizzata in collaborazione con il circolo Darwin di Reggio Emilia, alla quale partecipano Roberto Balzani, professore dell'Università degli studi di Bologna e il deputato di Sel Giovanni Paglia.

 

RESISTENZA ALLE MAFIE - Contenuti e attualità, per quello che si preannuncia un programma ricco e denso di appuntamenti e che si concluderà, dal 17 al 19 luglio, con un mini festival dentro la festa: gli ultimi tre giorni saranno infatti incentrati sulla resistenza alle mafie e alla criminalità organizzata. “Ci è sembrato importante – spiega Brami - dedicare un così ampio spazio all'approfondimento di questi temi: la favola che in Emilia Romagna e che sul nostro territorio le mafie non esistono non regge più. L'operazione Aemilia ha portato allo scoperto i traffici sotterranei che da anni si sono sviluppati sul nostro territorio. La politica può e deve occuparsi di fare informazione ma soprattutto prevenzione su questi temi.” Sui legami tra mafia e territorio intervengono il parlamentare e giornalista Claudio Fava, figlio di Giuseppe Fava, ucciso dalla mafia il 5 gennaio 1984, Enrico Bini, sindaco di Castelnovo Monti, ed Elia Minari dell’associazione studentesca Corto circuito. L’incontro sarà preceduto dall’intervento di Mario Conte, giudice del Tribunale di Palermo e autore della sentenza “Addiopizzo Quater”.

L’indomani, sabato 18 luglio, la festa sarà una delle poche “de l'Unità” a proiettare il discusso film “#latrattativa” e a discuterne i contenuti con la registra, Sabina Guzzanti. Il film affronta il tema del legame tra stato mafia e su alcuni degli aspetti che hanno sconvolto la storia italiana degli ultimi vent'anni, dalle stragi di mafia all'assassinio di Falcone e Borsellino. Domenica 19 luglio il festival contro le mafie si chiude con Il coraggio, l'impegno e la lotta per la legalità spiegate ai ragazzi attraverso le parole del Teatro dell'Orsa e lo spettacolo di "Giovanni Falcone: un uomo" di e con Bernardino Bonzani e Monica Morini, con Claudia Catellani al pianoforte.

 

LA CULTURA – Tre i nomi di rilievo nazionale che saliranno sul palco della Festa dell'Unità c'è Gianni Vattimo, filosofo post modernista e padre del “pensiero debole”, editorialista di Repubblica, che interverrà il 16 luglio sul valore resistente della laicità, su cosa significhi oggi dirsi laici e su quali siano le applicazioni politiche di questo principio, sancito nella Costituzione ma di fatto mai realizzato completamente.

Mara Redeghieri sarà invece una delle protagoniste del programma spettacoli, con Dio Valzer: “Il galeone. Ribellarsi è giusto”: la resistenza attraverso la musica e il racconto della gloriosa tradizione dei canti di lotta e rivolta. Musica contro, canzoni che cantano la lotta e la speranza di chi ha combattuto per un mondo finalmente liberato dalle contraddizioni, dalle ingiustizie e dai soprusi.

La Resistenza alle forza nazifasciste e il secondo dopoguerra sono invece il filo conduttore de “Il Rivoluzionario”, il libro di Valerio Varesi, che sarà presentato il 15 luglio. La stessa sera è in programma il concerto dei Faber noster, il progetto musicale, nato nel 2004, con lo scopo di mantenere viva l’intera produzione artistica e la poetica di Fabrizio de Andrè.

I FILM - LA Resistenza intesa nel suo senso storico più pieno e compiuto, di chi si è impegnato per combattere per la libertà e i valori della democrazia, sarà al centro della serata del 14 luglio, alle 21.45, con la proiezione di “Non camminiamo da soli”, il documentario video intervista a Germano Nicolini, il Partigiano Diavolo: uno spaccato lucido sulla realtà politica, sul significato della parola resistenza oggi e sul ruolo dei giovani nella conquista di un mondo diverso, migliore.

 

GLI ALTRI SPETTACOLI - Non mancherà anche quest'anno uno spazio dedicato alla commedia dialettale, venerdì 10 luglio, con “Bocia e Balein” due atti comici di e con Antonio Guidetti ed Enzo Fontanesi. Da non perdere, sabato 11 luglio, anche “La corrida dei dilettanti”,uno spettacolo unico dove protagonista è il pubblico che, dotato di fischietti e campanacci, deve giudicare i concorrenti, che si sfideranno a colpi di canti, balli, barzellette e interpretazioni varie.





PER INFORMAZIONI - Ufficio stampa tel. 3338190202





La mappa - "Via Pianella 1, Cavriago, RE":


TAGS:
feste pd | 

Bookmark and Share





Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna

18 novembre 2017 - Matteo Renzi. Visita al Museo Casa Cervi dedicato alla storia dei movimenti contadini, dell'antifascismo e della Resistenza nelle campagne.
Agenda Appuntamenti
« Ottobre 2018 »
DoLu MaMe GiVe Sa
 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31
Ricerca nel sito
»

elettorale lavoro lavoro e economia scuola parlamentari feste del pd giustizia sicurezza cons.regionali dichiarazioni documenti elezioni e primarie lavoro economia diritti e solidarietà elezioni feste diritti solidarietà feste pd enti locali ambiente
Rassegna stampa
Il PD di Reggio Emilia su Facebook
 Partito Democratico Reggio Emilia - Via M.K. Gandhi 22 - 42123 Reggio Emilia - Tel: 0522-237901 - Fax: 0522-2379200 - C.F. 91141410356  - Privacy Policy

Il sito web di PD Reggio Emilia non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto